Pignoramento dello stipendio

Il creditore può procedere al pignoramento dello stipendio in due forme e momenti diversi: o prima che la retribuzione venga materialmente corrisposta al dipendente oppure dopo il bonifico sul conto corrente del dipendente: in quest’ultimo caso, l’importo massimo pignorabile non è sempre uguale poiché dipende dalla misura annua della pensione sociale: questa infatti è un parametro fissato dalla legge per determinare fino a quanto si può spingere il pignoramento del debitore.