Condizioni generali di contratto per i servizi di www.tutelaglobale.it

All’atto della richiesta dei servizi forniti sul presente sito, l’utente aderisce senza riserve alle seguenti condizioni generali di contratto.

1. Oggetto del contratto

Il presente contratto ha ad oggetto uno o più tra le seguenti prestazioni professionali, da individuarsi sulla base della richiesta formulata dall’utente:

  1. Parere legale, in forma scritta
  2. Consulenza, Assistenza e stipula di contratti di locazione e compravendite ad uso abitativo e commerciale
  3. Sfratti per finita locazione, sfratti per morosità
  4. Assistenza e consulenza legale in materia di affitti e locazioni anche in sede giudiziaria
  5. Contenziosi condominiali: consulenze per gli amministratori e per i proprietari
  6. Recupero oneri condominiali, insoluti ed impugnazioni di delibere assembleari
  7. Pignoramenti mobiliari, immobiliari e presso terzi
  8. Rapporti informativi per privati ed aziende
  9. Assistenza e consulenza per richiesta prestiti, finanziamenti e mutui
  10. Consulenza per contenzioso tributario, equitalia, tasse ed imposte
  11. Redazione di una lettera legale;
  12. Consulenza per recupero crediti;

La prestazione professionale viene resa da un consulente legale (di seguito denominato consulente), su richiesta dell’utente (di seguito denominato cliente) e attraverso il sito www.tutelaglobale.it (di seguito denominato sito).

2. Conclusione del contratto

Il contratto si intende concluso solo nel momento in cui il consulente avrà notizia dell’avvenuto pagamento del servizio da parte del cliente.

3. Obblighi del consulente

Il consulente che ha accettato l’incarico si obbliga, fatte salve le diverse regole contenute nelle presenti condizioni generali di contratto, a fornire il servizio richiesto entro il termine indicato nelle condizioni del servizio richiesto che son ben leggibili all’inizio della presente pagina web.

Il consulente si obbliga al pieno rispetto della normativa deontologica forense e del D.M. n. 55/2014 in ordine alle tariffe professionali forensi.

Il consulente si obbliga, altresì, a gestire il trattamento dei dati personali del cliente, pervenuti a sua conoscenza in ragione del mandato conferito, con la massima riservatezza e comunque in conformità alla normativa deontologica e in materia di tutela della privacy, così come disposto dall D.lgv. n. 196 del 30.6.2003 (vedi le informazioni sulla privacy).

4. Obblighi del cliente

Il cliente garantisce la veridicità e la completezza di tutte le informazioni e dei dati personali forniti al momento della richiesta del servizio o successivamente. Il cliente si impegna altresì a:

  • non utilizzare il servizio al fine di effettuare comunicazioni che arrechino danni, molestie o turbative a terzi, o che violino comunque l’ordinamento vigente;
  • a non utilizzare il servizio per la divulgazione di scritti o altro materiale di carattere diffamatorio, osceno, blasfemo, razzista, pornografico e contrario comunque al buon costume;
  • a non utilizzare il servizio in violazione delle norme in materia dei tutela della riservatezza;
  • a non utilizzare il servizio per divulgare, senza il consenso dell’avente diritto, materiale protetto da diritto d’autore;
  • a non consentire l’utilizzo del servizio a terzi non autorizzati;
  • a proteggere i propri sistemi informatici dall’accesso di terzi non autorizzati o virus informatici;

Nell’ipotesi di violazione di tali obblighi, il cliente si obbliga a manlevare il sito e i suoi consulenti da qualsiasi azione di responsabilità proposta nei loro confronti, nonché da ogni altro pregiudizio di natura patrimoniale o non patrimoniale che gli stessi clienti o terzi abbiano a subire.

Il cliente si impegna a comunicare con sollecitudine, al sito e al consulente incaricato, ogni eventuale reclamo o incertezza in ordine ai servizi ricevuti. In ogni caso il cliente si impegna a non avviare alcuna azione nei confronti del sito o dei suoi consulenti, senza avere preventivamente informato gli stessi delle eventuali difficoltà insorte.

5. Costi e pagamenti

Il costo del servizio richiesto dal cliente è indicato nelle condizioni dello stesso che son ben leggibili all’inizio della presente pagina web e tutti i costi sono calcolati in conformità alle vigenti tariffe professionali forensi così come stabilite dal D.M. n. 55/2014.

6. Garanzie e limitazioni di responsabilità

Il sito e i consulenti incaricati garantiscono il buon fine del servizio reso in relazione agli art. 2229 e ss. c.c. e limitatamente all’incarico e alle informazioni ricevute.

Ove il servizio non vada a buon fine per cause imputabili al consulente, questi si obbliga alla restituzione integrale di quanto pagato dal cliente nel termine di 30 giorni dalla comunicazione contenente le modalità di restituzione da inviarsi con lettera raccomandata all’indirizzo indicato al punto successivo delle presenti condizioni di contratto.

Né il sito, né i consulenti possono ritenersi in alcun modo responsabili per il caso di ritardi, malfunzionamenti o interruzioni del servizio che siano stati causati da eventi imprevedibili o forza maggiore, ovvero nel caso di inadempimento, manomissione, frode o abuso da parte del cliente o di un terzo.

7. Diritto di recesso

Il cliente ha diritto di recedere dal presente contratto nei tempi e nei modi stabiliti all’art. 5 del D.lgv. n. 185 del 22.5.1999 entro dieci giorni dalla richiesta del servizio.

Il cliente è comunque a conoscenza ed accetta che, in considerazione del fatto che i servizi offerti sono di carattere personalizzato, il diritto di recesso non potrà essere esercitato una volta che il servizio sia stato reso. Resta salva ed impregiudicata la facoltà del cliente di recedere dal contratto nel caso in cui il servizio non vada a buon fine per causa imputabile al consulente, così come stabilito al punto 6) delle presenti condizioni di contratto.

Il diritto di recesso si esercita con l’invio, entro il termine previsto, di una comunicazione scritta mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento all’indirizzo del domicilio del professionista incaricato, specificato nell’e-mail contenente il preventivo,inviata a seguito della richiesta del servizio. La comunicazione può essere inviata, entro lo stesso termine, anche mediante telegramma, telex e fac-simile, a condizione che sia confermata mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento entro le 48 ore successive.

8. Risoluzione del contratto

Il presente contratto deve ritenersi risolto di diritto, e senza necessità di preventiva costituzione in mora, ove il cliente non adempia anche parzialmente alle obbligazioni di cui al punto 4) delle presenti condizioni di contratto. È fatto comunque salvo ogni diritto a richiedere il pagamento del maggior danno subito.

9. Foro competente e legislazione applicabile

Per ogni controversia che dovesse insorgere in relazione al presente contratto, con esclusione di quelle inerenti l’applicazione del D.lgv. n. 185 del 22.5.1999 e s.m., è competente in via esclusiva il Foro di Ancona.

Per quanto non espressamente previsto o disciplinato dal presente contratto, si fa esclusivo riferimento all’ordinamento legislativo italiano.