Avvocati: preventivo scritto obbligatorio per legge

Il preventivo, sia per gli avvocati che per tutti gli altri professionisti, reso per iscritto o in forma digitale, diventa vincolante. La riforma anteriore, si era limitata a prescrivere che «la misura del compenso è previamente resa nota al cliente». Ora con il DDL concorrenza approvato qualche giorno fa al Senato, non si potrà più equivocare poichè la comunicazione deve essere resa nero su bianco, indipendentemente dall’esplicita “richiesta” del cliente.

Sei mesi di sospensione per l’avvocato che trattiene denaro e documenti dei clienti

Sei mesi di sospensione dall’esercizio dell’attività forense per aver trattenuto il denaro di alcuni clienti e per non aver restituito i documenti relativi a incarichi revocati. E’ la sanzione confermata dalla Corte di Cassazione a un avvocato iscritto all’albo, gestore di una società professionale britannica. La decisione, è stata impugnata dal professionista davanti al Consiglio … Leggi l’articolo