Prestito non restituito: come intervenire?

Non restituire i soldi avuti in prestito da un soggetto non costituisce reato di appropriazione indebita. Per cui, il creditore non ha la possibilità di querelare chi non gli ridà ciò che gli spetta. Il penale scatta solo quando la somma viene consegnata con una precisa finalità e questo scopo non viene rispettato. È quanto chiarito dalla Cassazione con la sentenza n. 24857/17 del 18.05.2017.

In tutti i casi in cui un soggetto, presta dei soldi a un’altra persona, si realizza il cd. mutuo. Il mutuo tra privati è quindi possibile.

Per far si che ci sia un prestito tra privati è necessaria la consegna materiale della somma.